Mediazione Familiare 2018-02-15T11:16:26+00:00

MEDIAZIONE FAMILIARE

Lo Studio Legale Argentati e Carlini è specializzato nelle tematiche di mediazione familiare.

– Che cos’è la mediazione familiare?
– Chi è il mediatore familiare
– Cosa fa il mediatore familiare?
– Chi si può rivolgere al mediatore familiare?
– Quali sono gli obbiettivi della mediazione familiare?
– Quali argomenti vengono trattati durante la mediazione familiare?
– I figli vengono coinvolti durante gli incontri di mediazione familiare?
– Quali sono i vantaggi della mediazione familiare?
– Quanto dura la mediazione familiare?
– Quali sono i costi della mediazione familiare?

CHE COS’È LA MEDIAZIONE FAMILIARE?

La mediazione familiare rientra nell’ambito dei metodi stragiudiziali di risoluzione delle controversie.

In uno spazio neutro e con l’aiuto di un terzo imparziale, il mediatore, è possibile imparare un nuovo modo di comunicazione, che porti alla gestione costruttiva dei conflitti familiari.

CHI È IL MEDIATORE FAMILIARE?

Il mediatore familiare è un professionista qualificato, con competenze di tipo giuridico e psicologico ed esperto nelle tecniche di negoziazione.

Durante lo svolgimento della mediazione è legato al segreto professionale e il suo ruolo è sempre terzo e neutrale rispetto alle parti.

COSA FA IL MEDIATORE FAMILIARE?

Nei conflitti che sorgono in ambito familiare, il mediatore, terzo neutrale e imparziale, aiuta a gestire l’emotività per cercare di attenuare la conflittualità,con particolare attenzione agli aspetti psicologici ed emotivi coinvolti, in modo da facilitare il dialogo tra le parti.

CHI SI PUÒ RIVOLGERE AL MEDIATORE FAMILIARE?

Al mediatore familiare si possono rivolgere:

  • coppie che stiano attraversando un momento caratterizzato da particolare conflittualità e che intendano imparare un nuovo modo di comunicare;
  • coppie in fase di separazione o separate che desiderino concordare le condizioni della separazione in uno spazio esterno alle aule di tribunale e prendere le proprie decisioni in modo autonomo, con particolare riguardo agli interessi dei figli;
  • tutti coloro che vivono un conflitto familiare e vogliono tentare di risolverlo direttamente, con l’aiuto di un esperto.

QUALI SONO GLI OBBIETTIVI DELLA MEDIAZIONE FAMILIARE?

La mediazione familiare ha come finalità il raggiungimento di un accordo che soddisfi tutte le parti in causa e che tenga conto, in caso siano presenti, degli interessi prevalenti dei figli.

Questo è possibile solo attraverso un percorso lungo il quale il mediatore sia riuscito a promuovere un dialogo rispettoso e sincero tra le parti.

QUALI ARGOMENTI VENGONO TRATTATI DURANTE LA MEDIAZIONE FAMILIARE?

Nel corso della mediazione possono essere trattati tutti gli argomenti che riguardino la famiglia e che siano oggetto di conflitto o per i quali sia necessaria una negoziazione.

La decisione riguardo i punti su cui cercare un accordo spetta sempre alle parti.

I FIGLI VENGONO COINVOLTI DURANTE GLI INCONTRI DI MEDIAZIONE FAMILIARE?

Generalmente i figli non partecipano alle sedute di mediazione, soprattutto se piccoli.

Il mediatore, a seconda dello svolgimento della mediazione, potrebbe ritenere utile chiedere un incontro durante il quale siano presenti anche i figli, ma la decisione spetta sempre ai genitori.

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA MEDIAZIONE FAMILIARE?

La mediazione familiare può portare vantaggi sotto vari aspetti:

  • In famiglia si impara ad utilizzare un muovo modo di comunicare, più efficace, in quanto più sincero e rispettoso;
  • I coniugi che si stiano separando sono in grado di tutelare gli interessi dei figli, a prescindere dal fatto che non siano più marito e moglie;
  • Le decisioni vengono prese insieme e non imposte da un’autorità superiore;
  • I tempi e le spese della giustizia vengono ridotti;
  • L’accordo di separazione può essere sottoposto al proprio legale di fiducia, perché lo presenti presso il Tribunale competente, sotto forma di accordo congiunto al fine di ottenere una separazione consensuale.

QUANTO DURA LA MEDIAZIONE FAMILIARE?

In genere la mediazione familiare prevede dagli 8 ai 10 incontri, che si svolgono in un periodo che può variare dai tre ai sei mesi.

La cadenza degli incontri viene concordata dalle parti insieme al mediatore, come anche le eventuali sospensioni o interruzioni.

QUALI SONO I COSTI DELLA MEDIAZIONE FAMILIARE?

La mediazione familiare generalmente ha un costo di circa € 70 a seduta.

Il primo incontro di consulenza è gratuito, preliminare alla mediazione.